Ser Ciappelletto

G. Boccaccio, Decameron, Giornata I - Novella I.

Ser Cepparello con una falsa confessione inganna un santo frate, e muorsi; ed essendo stato un pessimo uomo in vita, è morto reputato per santo e chiamato San Ciappelletto.

Leggi tutto: Ser Ciappelletto

Federigo degli Alberighi

G. Boccaccio, Decameron, Giornata V - Novella IX.

Federigo degli Alberighi ama e non è amato e in cortesia spendendo si consuma e rimangli un sol falcone, il quale, non avendo altro dà a mangiare alla sua donna venutagli a casa; la quale, ciò sappiendo, mutata d'animo, il prende per marito e fallo ricco.

Leggi tutto: Federigo degli Alberighi

Fra' Cipolla

G. Boccaccio, Decameron, Giornata VI - Novella X.

Frate Cipolla promette a certi contadini di mostrar loro la penna dell'agnolo Gabriello; in luogo della quale trovando carboni, quegli dice esser di quegli che arrostirono san Lorenzo.

Leggi tutto: Fra' Cipolla
moby.jpg
odissea4.jpg