La Gatta Cenerentola

Roberto De Simone, La Gatta Cenerentola, 1999. 

 

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

La gatta Cenerentola, è un'opera teatrale in tre atti, scritta e musicata da Roberto De Simone nel 1976. Il lavoro si ispira alla fiaba omonima contenuta ne Lo Cunto de li Cunti di Giambattista Basile, mescolando quest'ultima con altre versioni, scritte e orali, della stessa fiaba. Alla base di quest'opera c'è il lavoro di ricerca operato dall'autore e dal suo gruppo, la Nuova Compagnia di Canto Popolare, nelle tradizioni orali e musicali del Sud Italia. Da un punto di vista musicale l'opera è un sapiente impasto di musica popolare (villanelle, moresche, tammurriate) e musica colta; il testo è in lingua napoletana, un napoletano quasi senza tempo, una lingua che in certi strati della popolazione è rimasta immutata nei secoli. La grande protagonista della gatta Cenerentola è la città di Napoli, città figliastra, vittima del potere di una matrigna perversa e di occupatori stranieri. La prima versione si avvaleva della presenza di attori e cantanti come Peppe Barra, Isa Danieli, Virgilio Villani, Concetta Barra, Giovanni Mauriello, Fausta Vetere.

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

america1.jpg
odissea4.jpg