Cantata dei pastori

Roberto De Simone, La Cantata dei pastori, da Andrea Perrucci, 1977. 

Indimenticabile spettacolo, mai piu' mandato in onda.

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

La Cantata dei Pastori di Andrea Perrucci è un'opera del teatro religioso tardo-seicentesco, in cui viene rappresentata la nascita di Gesù. La trama narra il viaggio di Maria e Giuseppe verso Betlemme e delle insidie che i Diavoli frappongono loro per impedire la nascita di Gesù. I Diavoli saranno infine sconfitti ad opera degli Angeli e, al termine, vi sarà l’adorazione dei vari e classici personaggi del presepe: pastori, cacciatori e pescatori.
Col tempo, il tono dell'opera ha virato sempre più verso il comico e il profano, tanto che nel 1889 la sua rappresentazione fu temporaneamente sospesa.
Nel 1977 la RAI ne diede una meravigliosa rappresentazione per la regia del Maestro Roberto De Simone.
Oggi viene messa in scena durante il periodo natalizio dalla compagnia teatrale di Peppe Barra.

Tra i protagonisti della sacra rappresentazione c'è Razzullo, uno scrivano inviato in Palestina per il censimento, comico personaggio di popolano perennemente affamato. Alla fine del ‘700 vi fu introdotto un altro personaggio comico, Sarchiapone, un barbiere in fuga per aver commesso due omicidi.

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

truman.jpg
vecchio4.jpg